Logo
.
...Data martedì 25 febbraio 2020
...Visite ad oggi 668301  Visitatori
Logo
 

Ambito di Ricerca:L'aspetto del territorio e del centro abitato
   
Presentazione di Durazzo, la seconda città dell'Albania dopo Tirana, la capitale.
 

immagine allegata




immagine allegata


immagine allegata


immagine allegata



DURAZZO


  ( Durrës, in albanese)

La baia e la città di Durazzo, chiamata prima dai Greci Epidamno e poi dai Romani Dyrrachium, per la sua posizione strategica nell'Adriatico e con le sue colline che si innalzano come fortificazioni naturali intorno alla città, nei secoli, é stata meta ambita dagli invasori. Si dice che intorno all'anno 1000, la città ed il porto siano stati invasi 33 volte. Durazzo è stata occupata dai Normanni, dai Veneziani, dai Serbi e, nel 1501, dagli Ottomani. Alcuni anni dopo la proclamazione dell'Indipendenza, fu designata capitale dell'Albania.
 


Dalle costruzioni e dalle scoperte archeologiche al centro della città si nota chiaramente l'influsso delle diverse culture. Se ne ha conferma,visitando il Museo Archeologico di Durazzo. Sorprendente è il mosaico noto come La Bella di Durazzo (IV secolo dopo Cristo), che si trova al Museo Storico Nazionale a Tirana.
 


A 7 km a nord di Durazzo, a Porto Palermo, sono state scoperte delle costruzioni che risalgono al periodo romano e bizantino (IV sec. Dopo Cr.). Si ritiene che siano parte della fortificazione della città e la continuazione della Via Egnatia, che collegava Roma a Bisanzio. Essa fu costruita dai Romani sulla strada esistente, che da secoli veniva usata dai commercianti illirici.



La spiaggia di Durazzo si estende in una superficie di circa 11 km di lunghezza. La sabbia argentea e le basse acque del mare lungo la riva fanno della spiaggia un posto ideale per i bambini e per le famiglie. Verso Golem si estende la spiaggia di Golem e della Montagna di Robi. Nella parte settentrionale della città si trova la spiaggia di Corrila dove solo una piccola parte di essa è sabbiosa e che si estende, per lo più, su una riva rocciosa molto interessante.



Sono tante le attività culturali che si svolgono a Durazzo in tutto il periodo dell'anno e la vita notturna è molto ricca, specie durante la stagione estiva. Le attività principali consistono nella produzione agricola (cereali, uva) e del tabacco e nell'allevamento del bestiame. La città possiede inoltre una centrale elettrica, cantieri navali, manifatture di sigarette, pellami e sapone. Esporta cereali, pelli, minerali e tabacco. Durazzo conta circa 100.000 abitanti.



Contributo di pubblicazione: ROdAlia

 
     
Edizione RodAlia -
pubblicazione consultata 19863 volte
totale di pagine consultate 626147
Copyright 2008- Ideazione e Coordinamento di Romualdo Guccione - Realizzazione tecnica del sito di Enzo Callari -